“Il mandorlo ha tre mandorle”.

ilmandorloha3mandorle1

Il mandorlo ha 3 mandorle
30 maggio 2010 dalle ore 10.00*
studio TRAi c/o scuola De Amicis
via Cardinal Domenico Capranica n° 78 – Roma

Come il bambù detiene il record di crescita nel mondo vegetale, potendo crescere in un giorno fino ad  un metro in altezza, così noi vi chiederemo uno stesso sviluppo repentino di arte in una giornata di gioco-lavoro creativo.

Il bambù è  una pianta estremamente longeva che prima di morire esprime la sua massima fioritura. “Forza, longevità e bellezza”, caratteristiche che lo rendono un perfetto materiale eco sostenibile per la costruzione: dagli oggetti più semplici alle architetture più complesse.

Vi chiediamo di interagire con questo materiale che naturalmente cresce nell’area verde della scuola nella quale ha sede il nostro studio, e di lasciare installazioni od oggetti che potranno essere fruiti anche da studenti e personale scolastico; potrete farne ciò che volete utilizzandolo come mezzo o come fine della vostra opera, mischiandolo ad altri materiali, rendendolo oggetto o soggetto della vostra produzione. Una giornata per stare insieme e condividere il potenziale di questo arbusto che è come un  perfetto gentiluomo, elastico di fronte ai cambiamenti ma senza mai abbandonare il suo ideale e con il grande potenziale estetico della bellezza naturale delle canne; vi chiederemo di osservarlo, di utilizzarlo valorizzandone la forte presenza energetica: è un arbusto che dopo essersi agitato al vento
con  leggerezza  o con forza poi torna, dopo la danza nella sua posizione iniziale, sicuro quasi austero ma discreto e pronto a diffondersi, a darsi continuità.
* in caso di forti piogge saremo costretti a rimandare la giornata.
collettivo TRAi
Silvia Sbordoni | Sergio Maria Capilupi | Christian Ciampoli
Federica Morichetti
Maria Chiara Calvani

Partecipanti:

Marta Angelilli (Architetto), Tommaso Battista (Architetto),Vittorio Battista,  Massimo Bacchini (Sceneggiatore), Bledi Beco (Stilista) Renzo Bernardini (Architetto), Maria Chiara Calvani (Artista – Architetto), Sergio Maria Capilupi (Artista), Christian Ciampoli (Artista), Nicola Ciulla (Stilista), Federica Giuliani (Architetto), Isabel Gomez (Architetto), Stefano Loasses (Architetto), Federica Morichetti (Storica dell’arte), Giacomo Capaldi, Alessia Rinaldi (Storica dell’arte), Silvia Sbordoni (Artista), Marina Castrillo (Scrittrice), Fabrizio Regno (Architetto),

Struttura tensecride

Stefano Loasses, Renzo Bernardini, Isabella Gomez, Alessia Rinaldi, Vittorio Battista

Casa terrena della “Principessa chiar di luna”

Maria Chiara Calvani e Federica Morichetti

Lampadario per la casa terrena della “Principessa chiar di luna”

Marta Angelilli e Giacomo Capaldi

Binocoli per osservare piccole cose nel parco

Silvia Sbordoni, Sergio Maria Capilupi e Christian Ciampoli

Dottor Bamboo

Massimo Bacchini, Tommaso Battista e Federica Giuliani

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DEL LABORATORIO

“Il mandorlo ha tre mandorle”

Preparazione dell’abito per la “Principessa chiar di luna”

 

Struttura eolica

Sergio Maria Capilupi

Fasi di lavorazione per la realizzazione della casa terrena della “Principessa chiar di luna”

Fasi di lavorazione per la realizzazione della struttura tensecride

Fasi di lavorazione per la realizzazione del lampadario per la casa terrena della “Principessa chiar di luna”

Pausa pranzo

Momenti di consolidamento di legami affettivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: